Tredicenne muore per meningite pur essendo stato vaccinato

La morte di Giovanni Locci, bambino toscano di 13 anni, è avvenuta il 7 febbraio 2015 all’ospedale San Giuseppe di Empoli a causa di una meningite fulminante di tipo C.

Questo è quanto è emerso dai risultati dei laboratori dell’ospedale pediatrico Meyer di Firenze, comunicati dall’Asl 11 di Empoli.

Inoltre, il bambino nel febbraio 2007 era stato sottoposto a vaccinazione per lo stesso ceppo di meningite, ma ciò non è bastato a salvargli la vita.

Tredicenne vaccinato muore per meningite
Copertura vaccinale inefficace: morto per meningite fulminante

La copertura vaccinale, infatti, non è stata efficace, dal momento che non è mai totale, ma può raggiungere al massimo il 90% di protezione.

Una riduzione del livello di anticorpi, a causa di un’influenza, associata alla non efficacia di un farmaco antibiotico utilizzato per la profilassi attuata, ha perciò causato la morte del ragazzo di Cerreto Guidi.

A scopo precauzionale, l’Asl 11 di Empoli, ha deciso di sottoporre di nuovo a profilassi 50 ragazzi venuti a contatto con il giovane morto di meningite.

 

Errore Medico Sanitario © RIPRODUZIONE RISERVATA

Geotag: Cerreto Guidi, Empoli, Firenze, Toscana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...