Gravi danni al neonato per omesso parto cesareo a Catania

Tre dottoresse dell’ospedale Santo Bambino di Catania sono state sospese poiché avrebbero omesso di eseguire un parto cesareo per evitare di restare a lavorare oltre l’orario previsto.

Per fare ciò avrebbero alterato i risultati dei tracciati somministrando alla gestante dell’antropina per simulare una regolarità della gravidanza che invece non c’era.

Gravi danni al neonato per omesso parto cesareo
Gravi danni al neonato per omesso parto cesareo

Tale negligenza avrebbe causato al neonato gravissime lesioni, poiché le dottoresse hanno praticato alla paziente per ben due volte le manovre di Kristeller, una pratica bandita dalle linee guida ospedaliere.

Dopo la denuncia dei familiari sono state avviate le indagini per far luce su questo episodio di malasanità avvenuto il 2 luglio 2015.

Il cordone ombelicale attorno al collo ha causato al neonato lesioni gravissime quali “encefalopatia ipossico-ischemica, tetra paresi spastica, grave ritardo neuro psicomotorio, indebolimento del tronco neuroencefalico”.

Le tre dottoresse, Amalia Daniela Palano, Gina Corrao e Paola Cairone, sono state anche accusate di aver falsificato la cartella clinica per occultare le prove delle proprie responsabilità mediche.

 

Errore Medico Sanitario © RIPRODUZIONE RISERVATA

Geotag: Catania, Sicilia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...