Donna rimane incinta a Foggia tre mesi dopo la sterilizzazione

Dopo il terzo figlio, una coppia poco più che trentenne di Foggia nel giugno 2010 aveva deciso di non avere più figli, anche perché era un nucleo familiare monoreddito.

Per tale motivo, la donna dopo aver partorito con taglio cesareo agli ospedali riuniti di Foggia, aveva chiesto di procedere contestualmente alla chiusura bilaterale delle tube.

La sterilizzazione femminile è un metodo contraccettivo irreversibile, alternativo a pillole e preservativi
La sterilizzazione femminile è un metodo contraccettivo irreversibile, alternativo a pillole e preservativi

In tal modo, la sterilizzazione della donna avrebbe impedito possibili gravidanze indesiderate.

Dopo aver firmato il consenso informato, la donna contestulamente al parto cesareo è stata sottoposta all’allacciamento delle tube di Falloppio.

Ma dopo appena tre mesi dall’intervento, la giovane donna foggiana è rimasta ancora una volta incinta, a dimostrazione di un intervento completamente sbagliato.

Alla fine la donna ha portato avanti la quarta gravidanza e, in occasione del parto, nel giugno 2011 viene di nuovo e definitivamente sterilizzata.

Ora la famiglia ha richiesto agli ospedali riuniti di Foggia il mantenimento del minore finché non sarà in grado di produrre reddito autonomo ovvero una cifra quantificabile tra i 150 e i 230 mila euro.

 

Errore Medico Sanitario © RIPRODUZIONE RISERVATA

Geotag: FoggiaPuglia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...