Ragazzina muore a Bari dopo un intervento al femore

Il 19 settembre 2017, all’ospedale pediatrico Giovanni XXIII di Bari, una ragazzina di 12 anni è morta in seguito ad un intervento per la riduzione di una frattura al femore.

La causa sarebbe stata una ipertermia maligna, ovvero una febbre altissima che ha raggiunto i 44 gradi di temperatura corporea.

ospedale-pediatrico-giovanni-xxiii-bari
L’ospedale pediatrico Giovanni XXIII di Bari

La Procura di Bari ha disposto il sequestro della cartella clinica ed aperto un’inchiesta sul decesso con l’ipotesi di omicidio colposo, in attesa dell’esame autoptico.

La ragazza, di origini colombiane, era stata adottata da una famiglia italiana all’età di 6 anni ed era giunta in ospedale per una frattura riportata a seguito di una caduta.

Operata d’urgenza nel reparto di Ortopedia pediatrica, però, la ragazza è deceduta per un’infiammazione improvvisa, le cui cause sono ora tutte da chiarire.

 

Errore Medico Sanitario © RIPRODUZIONE RISERVATA

Geotag: Bari, Puglia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...